Pallacanestro

Lo scorso giorno sono passato al Canon Gallery per vedere un’esposizione fotografica di Hosokawa Yoshito. Ragazze piene di vitalità e voglia di vincere, ritratte sulle loro sedie a rotelle mentre facevano e ricevevano falli; mentre si fasciavano le dita ferite dal contatto con le ruote delle avversarie o mentre si riposavano per qualche secondo con la borraccia dell’acqua fredda sopra … Continua a leggere

Ricordi ( parte seconda )

Atterrato all’aeroporto di Mosca ho preso il mio bagagli a mano ho preso l’uscita. Faceva molto freddo, freddissimo. Non mi ero preparato ma dovevo saperlo. A dire il vero non vedevo l’ora di andare in giro per i duty free per comprare qualcosa e ristorarmi in qualche bar che pensavo avrei trovato aperto e soprattutto elegante. Quasi tutte le mie … Continua a leggere

Cikin ramen

Quattro giorni fa è stato il cinquantesimo anniversario di questo prodotto entrato a far parte della lingua giapponese, degli stomachi di quasi tutti i giapponesi e ,questi ultimi anni, anche di molti cinesi in. Facilissimo da preparare, basta aggiungere acqua calda e dopo tre minuti si possono mangiare gli spaghetti cinesi o come dicono in giappone “cappu raamen” e si … Continua a leggere

Una montagna di compiti

per casa. Come ogni anno, anche quest’anno Elena ha aspettato di farlis proprio l’ultimo giorno. È stata dura ma abbiamo questi finito. Il prossimo grande evento scolastico sarà il “bunkasai”, il sette di settembre, nel quale tutti gli studenti presenteranno i lavori fatti durante l’attività del circolo a cui appartengono. Per questo Elena entro oggi doveva presentare una storia che … Continua a leggere

La ricerca (compiti per casa)

Sul giornale di Kyoto, nella parte della cronaca cittadina leggo che nel “centro per la divulgazione scientifica di Kyoto” i ricercatori professionisti hanno aiutato i bambini nelle loro ricerche dei compiti per casa delle vacanze estive. Nello stesso centro, ogni anno, si tengono dei seminari per gli studenti delle elementari, medie e superiori per “insegnare i vari metodi di studio … Continua a leggere

Qualche ricordo

A volte mi succede di ricordare la prima volta che ho preso l’aereo per il Giappone. Chissà perché, sarà l’eta. Avvicinandomi ai quaranta forse i ricordi vogliono farsi avanti e mostrarsi. Che sia un fattore inconscio per mantenermi ancorato nel reale e non andare alla deriva? Comunque sia, il ricordo più ricorrente è proprio la prima volta che sono salito … Continua a leggere

Il dizionario elettronico

Ne ho comprato uno proprio due giorni fa e mi è arrivato ieri. Usando molto il dizionario italiano/giapponese e viceversa, per fare alcune traduzioni, ho pensato che mi fosse utile. Me lo aveva consigliato anche un’amica che fa la guida turistica per italiani. All’inizio ero molto restio a comprarlo a causa del prezzo, circa 30 mila yen. Con quei soldi … Continua a leggere

La pennichella

Ieri dopo circa due settimane di vacanza sono andato a Osaka per delle lezioni. Prima però sono passato dal barbiere perché volevo lasciare per i clienti delle cartoline che avevo stampato. Era da un po’ di tempo che volevo portarle ma non mi ero fatto abbastanza coraggio. Una volta arrivato ho visto che l’insegna blu rossa e bianca ruotava, segno … Continua a leggere

La ragione, il motivo, il perché

Ormai vado al giardino botanico una volta ogni due giorni solo per fotografare le rose. Che sia testardaggine, cocciutaggine, visione limitata del mondo oppure magari qualcos’altro? All’inizio pensavo al modo di fotografare cercando di usare la macchina fotografica piena di bottoni e di funzioni. Psiù che una macchina fotografica sembra un computer in miniatura con una grossa lente attaccata. Che … Continua a leggere