Elezioni

Ieri sera alle otto, subito dopo la chiusura dei seggi, sono uscite le previsioni che davano il partito democratico con più di trecento seggi su un totale di quattrocento ottanta della camera bassa. Mi sembravano un po’ troppi ma i giornali di oggi hanno confermato il trionfo. Perché un cambiamento così grande? Per cercarne di capirne qualcosa ho chiesto agli … Continua a leggere

Esperienze religiose

Quando aveva quattro mesi Elena è stata battezzata a Venezia per volere di mia nonna e dei miei genitori e anche di mia moglie. Mi ricordo ancora che il prete ci aveva detto di introdurre nostra figlia alla religione cristiana e di insegnarle quanto più potevamo perché non basta solo battezzarla ma farle conoscere il nuovo testamento e la vita … Continua a leggere

Incontri e parole

Tornando dalla Zoukei ( modellare ) Daigaku ( università ), cioè l’università dell’arte e design, sento chiamare il mio nome. Rarissimo e li per li ho pensato a un sogno o a un miraggio auditivo però mi sono fermato e infatti Moto san, uno dei primi amici che ho fatto a Kyoto. Mi ha presentato un’amica giapponese che, da quello … Continua a leggere

Umeda

  Giornata un po’ lunga perché sono stato a Osaka, Umeda, per prendere delle foto delle strade e stradine del centro. Avevo due macchine fotografiche pesanti e mi sono stancato più del solito. Pazienza. Volevo fare delle foto come quelle di Moriyama Daido. È un fotografo ancora e forse per sempre famoso in Giappone ma anche in Europa e America … Continua a leggere

Brevi momenti

A volte Elena torna a casa euforica, quasi da non stare più nella pelle e mi racconta quello che ha fatto o detto con le amiche a scuola. A volte invece vedo subito che qualcosa è andato storto perché la sua voce è più cupa del solito così cerco sempre di tirarla su con un grande abbraccio. Funziona quasi sempre. … Continua a leggere

Dal dentista

  Stanzone con finestre molto grandi velate da tende bianche da cui la luce del sole filtrava su un pavimento alla veneziana dal colore rosso scuso con qualche macchiolina di bianco e nero. In centro una pedana-sdraio-sedia di tortura con accanto una specie di lavandino bianco e il dentista con il camice bianco aperto. Non so perché ma questa è … Continua a leggere

Kobe daigaku

Questa mattina sono andato a trovare un amico all’università di Kobe. Ci vuole circa un’ora e mezza da Kyoto con due coincidenze della linea privata Hankyu. Un posto in collina-montagna, dove il vento rinfresca il sole forte della giornata. Per arrivarci abbiamo camminato per circa una decina di minuti ansimando leggermente anche se devo dire che l’aria fresca ci ha … Continua a leggere

Breve seminario

Oggi sono stato alla Nikon di Osaka per partecipare a un seminario sulla nuova macchina fotografica D300S. Più che fare le foto mi interessava parlare con gli altri partecipanti ma quando sono arrivato non c’era nessuno perché erano tutti fuori a fare fotografie. Mi hanno dato anche a me una D300S e sono andato in giro per il centro per … Continua a leggere

Rimuginare

sulla mostra di ieri. Dalla crisi economica, passando per Obama e alcune famiglie americane con più di sette figli e padre assente; il terremoto cinese e la guerra in Cecenia con le relative immagini di corpi storpiati e visi snervati, senza vita; la guerriglia in Kenia armata di archi e frecce artigianali; le cucine bellissime degli abbienti Romeni nelle quali … Continua a leggere