Ultimi incontri dell’anno

 

sfocato.jpgUltimi giorni e ultimi giri di saluti tra i conoscenti. Ieri sono stato al negozio di obi per salutare i coniugi e per regalare un pandoro. Quando sono arrivato c’era solo il marito così ho spiegato a lui come preparare il pandoro e come mangiarlo. Spero mi abbia capito. Quando parlo con lui il tema scivola quasi subito sugli affari, su come sono stati quest’anno e su come saranno l’anno prossimo. “La situazione è stata e sarà severissima ma non mi posso lamentare.” Almeno ho ascoltato una buona notizia prima della fine dell’anno.

Alcuni negozi vicino a casa hanno iniziato a fare le pulizie di fine anno: si vedono i tavoli e le sedie ammassati fuori della porta quasi sull’orlo della strada metre l’acqua e lo spazzettone fanno il proprio lavoro. A casa comuque aspettiamo fino al trentuno.

michi.jpgIeri, per l’ultimo pranzo dell’anno, siamo stati al solito ristorante indiano. Abbiamo capito che per me ormai è quasi impossibile mangiare cibi così pensanti e anche per Elena sta diventando difficile perché a casa il consumo di verdura e di udon è aumentato con l’inizio delle vacanze. Elena sembrava un po’ arrabbiata: “Papà, adesso come farò ad andare a mangiare al Macdonald o alla Lotteria fuori con le amiche?”

A parte le preoccupazioni forse esagerate del cibo, siamo stati anche alla stazione di Kyoto per visitare il nuovo Yodobashi Camera, un negozio di pc, macchine fotografiche e elettrodomestici. C’era anche il negozio di Jump Comic con due gradi statute di Luffy e Naruto. Mi trovavo in mezzo ai giovani che contemplavano le figurine dei loro idoli. E dire che anch’io ho fatto le mie esperienze.

Ieri sera sono stato alla festa di chiusura dell’undicesima mostra fotografica indetta da molte gallerie del centro di Kyoto ma questo lo lascio al blog sulla fotografia.

 

Ultimi incontri dell’annoultima modifica: 2010-12-27T13:24:56+00:00da fabiokyotese
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento