E` ritornato a funzionare tutto

Dopo circa un anno sono finalmente riuscito ad entrare nel mio blog e a poter scrivere questo post. Ho continuato i post quasi giornalemente sull’altro blog: http://ciaodakyoto.net/ adesso vedo come riesco a gestirli entrambi. Di seguito aggiungo i post di oggi: ——————————————————————————————- Sopra la panca la capra campa, sotto la capra la capra crepa. Volevo insegnarlo ai bambini ma non … Continua a leggere

Una richiesta di un piccolo aiuto

Tre amiche mi hanno informato che verranno in Italia dalla prossima settimana con un gruppo turistico. Hanno solo mezza giornata libera, dal pomeriggio in poi, a Firenze. Mi hanno chiesto cosa potrebbero fare e dove potrebbero andare. Se qualcuno fosse del posto e conoscesse bene la citta` lo/la prego di darmi dei consigli per favore. Martedi` incontrero` le mie amiche … Continua a leggere

Gagaku

  Avevo capito male, non si trattava di bunraku ma di gagaku, musica e danze antiche del periodo Edo tramandate dalla Cina e da Vietnam. La musica era abbastanza monotona e se non mi fossi contentrato sui loro movimenti e sul significato avrei certamente preso il sonno. Eppure ogni danza ha un significato come quella rock nata quasi sicuramente nelle … Continua a leggere

In treno e in stazione

  Diciamo che non si potrebbero fare ma ci provo quando ne ho l’occasione. Oggi sono stato a Kobe per vedere una mostra fotografica e per incontrare un’amica che non ho potuto incontrare. Nel treno, come al solito c’erano delle persone che sonnecchiavano così pian pianino le ho fotografate. Una volta arrivato alla stazione di Juso sono andato in giro … Continua a leggere

Shitsukeru

  Breve scena a cui ho assistito con Elena mentre camminavo per accompagnarla alla metropolitana. C’era una mamma con una carrozzella e la figlia di forse due anni dietro che camminava felice e sorridente. Stavano per entrare in un ochaya san ( dove si può anche mangiare il gelato ) quando improvvisamente la madre ha fatto dietrofront. Non ne ho … Continua a leggere

Pronipoti

  Questa mattina sono stato al panificio vicino a casa per comprare la colazione per Elena, a volte lo faccio, e lì ho incontrato la proprietaria della cartoleria che frequento ogni tanto. Lei è uscita prima di me ma poi l’ho ripresa per strada. Camminava con la schiena ricurva e il corpo dondolante, un passo ben fermo con il destro, … Continua a leggere

Darsi da fare

  Nel pomriggio sono stato in un ristorante italiano a Umeda, dove conosco lo chef e il direttore, per fare un po’ di pubblicità per i corsi di italiano. Purtroppo lo chef non c’era ma ho potuto parlare con il direttore. Persona in gamba mi fa “ Fabio mi dispiace ma da dopodomani andrò a lavorare in un altro ristorante … Continua a leggere

Una pazzia

  Era da un po’ che mi attirava così alla fine l’ho comprato. Per curiosità più che per altro, per vedere se veramente potevo imparare qualcosa usando questo programma-gioco per il nintendo ds e imparare a disegnare, si intitola egokoro kyoushitsu. È un programma educativo che in dieci lezioni insegna a disegnare, o meglio insegnerebbe i primi rudimenti del disegno … Continua a leggere

Boston

  Questa mattina sono andato a vedere la mostra di quadri venuti in prestito dal museo di Boston. C’era anche un piccolo Canaletto. Troppi visitatori che si schiacciavano l’un l’altro. Vedere così tante opere di artisti famosissimi è molto raro. Ho fatto qualche giro avanti e indietro per comprare le impressioni che avevo dei vari quadri ma a un certo … Continua a leggere