Baaria e Natale

  Tutti i miei amici mi avevano detto che era da vedere così sono andato a vederlo nel pomeriggio in un piccolo teatro al quarto piano del palazzo più alto di Osaka. Un rammarico: avrebbero potuto mettere la pausa. Le due ore e mezza sono passate velocissime. Ho potuto imparare molto dalla scelta della luce di ogni scena oltre che … Continua a leggere

Un panettone uno

  Questa sera sono stato in giro a fare gli auguri di Natale a Osaka. Non sono riuscito a passare per tutti i posti che conosco ma è stato bello rivederli anche se per alcuni minuti. Un amico pizzaiolo giapponese che celebrerà il secondo anniversario di apertura della sua pizzeria mi ha perfino abbracciato. Sono passato anche nel negozio del … Continua a leggere

Una giornata intensissima

  Questa mattina sono uscito alle otto e mezza e ho preso il treno per Osaka. Di solito alla domenica mi dedico alla mia camminata veloce fino a Ninnaji o a qualche altro tempio o santuario ma oggi avevo un appuntamento con un fotografo che mi avrebbe presentato il suo maestro di novantaquattro anni. Ho approfittato dell’occasione anche per andare … Continua a leggere

DokiDoki all’asma

  Ieri sera sono stato da mia suocera per portarle due omanjiu che mi avevano regalato. A Elena non piacciono molto e per me sono pesantissimi come dei sassi nello stomaco. Sono colpevole di averglieli portati nonostante in mattinata fosse andata alla solita visita mensile nel quale le controllano anche il glucosio. In cambio però, aprendo una delle porticine della … Continua a leggere

Una cena che ha rallegrato il cuore

  Giornata normale ma sempre preoccupato per Elena che questa mattina mi ha detto: “Ieri mattina avevo trentasette gradi di febbre ma sono andata comunque a scuola perché non volevo ripetere gli esami da fare. Quando sono tornata a casa avevo trent’otto gradi.” Questa mattina stava bene e la temperatura era tornata a livelli normali. Aveva perfino appetito e ha … Continua a leggere

Pioggia

  Un’amica ieri mi ha mandato un messaggio da Tokyo dicendomi che non poteva essere a Kyoto per incontrarmi a causa di un incidente alla linea dello Shinkansen. È stata costretta a fermarsi una notte a Tokyo “una città piena di persone, quando torno a casa a Kyoto sì che mi sento bene”, sono state le sue parole. A volte … Continua a leggere

Le cartoline di Natale!!!!

  Mi ero dimenticato di comprarle così questa mattina mi sono precipitato a comprarle ai grandi magazzini Daimau, dove le compro ogni anno e visto che volevo scriverle subito sono entrato nello Starbucks che sta di fronte all’entrata posteriore di Daimaru. Ho comprato un Houjicha-late (un te giapponese con late caldo a mo’ di cappuccino) e sono salito al piano … Continua a leggere

Curry e gelato

  Gli esami sono finiti e a parte i risultati che arriveranno già dalla prossima settimana ho pensato di “festeggiare” con un pranzo da qualche parte. All’inizio avevo proposto la pizza alla pizzeria vicino alla scuola di Elena perché è la migliore del Kansai, conosciamo il proprietario e perché a lei piace molto. Poi ho proposto di andare al solito … Continua a leggere

Freddo e pioggia che fa la guerriglia

  Cielo terso a tratti con un vento freddo che tirava forte e la pioggia che andava e veniva. Un po’ mi ricorda il film di pinocchio quando Geppetto andava in giro alla ricerca del figlio di legno. Quel vento forte, il freddo pungente e la sensazione che la stagione era ormai cambiata. Molto mi dicono che ormai il tempo … Continua a leggere