Darsi da fare

  Nel pomriggio sono stato in un ristorante italiano a Umeda, dove conosco lo chef e il direttore, per fare un po’ di pubblicità per i corsi di italiano. Purtroppo lo chef non c’era ma ho potuto parlare con il direttore. Persona in gamba mi fa “ Fabio mi dispiace ma da dopodomani andrò a lavorare in un altro ristorante … Continua a leggere

Il gelato e oyako don

  Anche oggi, come ogni giorno da una settimana a questa parte, è stata una giornata estiva. Il cielo è azzurro con le nuvole bianche proprio come quello che si vede nell’anime di Totoro e il caldo pure. Nel pomeriggio sono stato al guardino botanico per fare delle foto, stimolato da una foto che ho visto in un sito: http://photohito.com/photo/458176/ … Continua a leggere

Shitami

Preoccupato per la cena di lunedì prossimo, oggi a pranzo sono stato nel famoso e caro ristorante giapponese Hyouki. Sono un tipo che spesso si preoccupa per nulla e anche questa volta ho dovuto constatarlo. Appena arrivato in bicicletta ho salutato il signore che stava alla porta e gli ho chiesto se ci fosse un posto libero. Mi ha squadrato … Continua a leggere

Psicanalizzato al ristorante indiano

Durante la mattinata sono stato ancora una volta al giardino botanico per le foto e anche per prendere un po’ di aria fresca e pulita. C’erano molte famiglie e anche alcuni turisti, francesi da come parlavano. A volte ne vedo alcuni che vanno in giro tra le rose oppure fanno una passeggiata. Nel pomeriggio siamo andati in un ristorante indiano … Continua a leggere

Il capodanno

si avvicina e fra pochi giorni molte mogli si rimboccheranno le maniche per preparare la cucina tradizionale per i primi tre giorni dell’anno. A dire il vero questo “rmboccarsi le maniche” forse lo fanno solo le persone che abitano fuori delle grandi città, in campagna o in montagna dove i negozi e il consumismo non fanno parte della vita quotidiana. … Continua a leggere

Abbondanza

Oggi io, Elena e mia suocera siamo andati a mangiare in un ristorante giapponese. Mia suocera era da un po’ che voleva andarci perché si dice che sia buono. Si tratta di un nuovo stile di ristorante, le luci sono molto soffuse e soltanto i tavoli sono ben illuminati. Purtroppo per gli anziani la quantità di luce è troppo esile. … Continua a leggere