Ikebana

c6511d030df3991db6037a814caa79ee.jpgNel palazzo dove prendo in affitto le stanze per l’italiano, ho trovato una piccola mostra di opere di ikebana fatte dalle ragazze e anche da qualche ragazzo del sesto hanno di una scuola elementare.

Sono stato sempre un po` affascinato dai coloori che vengono usati in Giappone ma soprattutto di come loro imparino ad usarli a scuola e nella vita di tutti i giorni. Le bambine usano i fiori per capire i colori e le forme della natura. Ovviamente pochissime continuano per questa strada ma sicuramente questa esperienza influisce nella loro attitudine verso i colori anche nell’età adulta.

aa51374ea0dd786cded130ba23267c1d.jpgScrivendo di colori, in questi anni penso che in tutto il mondo ci sia stata un’esplosione di colori che grazie ai telefonini e ai videogiochi portatili, possiamo portare nelle tasche e vedere ogni momento della giornata. Le immagini sugli schermi delle macchine fotografiche digitali, chiamate dejikame, sono più attarenti che viste a occhio nudo. La diffusione di tutti queste macchine forse ci ha fatto e ci sta facendo vedere il mondo da uno spettro del campo visivo che fin’ora non sapevamo di avere. A volte sono impressionanti. Parlo comunque per me stesso che di colori non capisco nulla ma che sto imparando ad amare e a conoscere.

In questi giorni ho trovato un sito con alcune foto che mi piacciono molto:

http://photohito.com/user/263

 

il fotografo usa una sony AD700 e qualche obbiettivo vecchio della Konika minolta.


e4dc9215f3c1b0752096269199d2678f.jpgPer quanto riguarda le forme, ieri Elena ha disegnato i kanji del suo conognome con la matita e ne era contentissima. Una volta alla settimana, a scuola fa questi esercizi di calligrafia e anche di disegno dei kanji. Siamo rimasti su fino alle undici di sera a raccontarci le notre impressioni su questi kanji e anche su altri temi, soprattutto la parapsicologia e la piscologia dei libri che legge. Ammetto che a volte non riesco a seguirla. Quando mia figlia parla di quello che le interessa veramente, si accende come un flipper,  le sue parole sono come la pallina che viene sbalzata da una parte all’altra aumentando il punteggio e sempre perdendo il filo de discorso ma sentedosi sempre esilarata e carica di energia.

Ikebanaultima modifica: 2008-02-26T04:42:48+01:00da fabiokyotese
Reposta per primo quest’articolo