Seimei jinja no matsuri

671038230.jpgIeri è stato il “shuubun no hi”, festa nazionale dal 1947. si onorano  i defunti andando a pregare al cimitero oppure offrendo un dolce, ohaghi fatto di riso e di fagioli dolci, all’altare buddista in posto in casa.

Ed è stato anche il giorno della festa del santuario Seimei diventato famoso in tutto il Giappone grazie a due film sul fondatore del santuario.

La parata di cavalli, omikoshi portati in spalla dai giovani e forti del quartiere, bambini accompagnati dai genitori e poliziotti che controllavano la strada 671038230.jpgbloccando il semaforo per far passare il corteo. La cerimonia per benedire omikoshi e tutti quelli presenti è durata circa quindici minuti e si è tenuta all’entrata della scuola elementare del quartiere, anche per dare modo a tutti di riposarsi nel campo della scuola. Sono stati offerti la frutta, la verdura, il riso, l’acqua e con un rametto della pianta del bamboo, il kanushi san ha benedetto tutti.

1557692963.jpgC’era anche un gruppo di turisti americani che erano venuti apposta a vedere la piccola cerimonia, tutti curiosi e attenti con le loro macchine fotografiche.

In autunno e in primavera, in relazione con la raccolta e la semina del riso, si vedono molti matsuri come questo per Kyoto. Ogni quartiere ha il suo mikoshi che viene esibito ogni anno. È una festa o matsuri che tiene unite le persone della comunità soprattutto per i bambini che hanno la possibilità di incontrare persone nuove.

Il 22 del prossimo mese si terrà il jidai matsuri, festa più per i turisti che per i cittadini, una parata che ha come scopo di mostrare come si vestivano e quali erano le abitudini nei vari periodi della storia, prima che Tokyo venisse eletta a capitale del Giappone.

Seimei jinja no matsuriultima modifica: 2008-09-24T07:34:00+02:00da fabiokyotese
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Seimei jinja no matsuri

  1. Uah!
    Cercavo delle informazioni sulla festa del Seimei Jinja e sono capitata qui!
    C’ero anche io al matsuri, però la sera del 22 perché al tempio c’era una cerimonia!
    Il 23 invece sono andata sul canale Takase, vicino al Kamogawa (nei pressi del municipio) perché c’erano le maiko e la cerimonia del thè!

Lascia un commento