Ikebana (terza parte)

immagine.jpgOggi è stato l’ultimo giorno della mostra di ikebana. Ci son andato alla sera e sono stato salutato ancora una volta da uno degli organizzatori sorpreso di vedermi ancora una volta lì a gironzolare tra le opere.

Tante, forse troppo per un esperto come me. Dopo quattro giorni di apnea nell’ikebana sono ancora un po’ frastornato dai colori e dalle forme. C’è stata un’opra che mi ha fatto sorridere e quasi ridere per i colori e le forme che venivano usati

http://kyoto.fotoblog.it/archive/2008/11/01/hishou.html

un’altra invece per quello che la maestra voleva rappresentare: un cuore circondato da rami con spine molto grandi. Emozioni forti e pensieri che si liberano dal cuore e procedono liberi e si trasformano …

http://kyoto.fotoblog.it/archive/2008/11/01/rakuyou.html

 

Sono risucito a mettere quasi tutte le opere della prima parte:

http://kyoto.fotoblog.it/kyoto-shinsedai-ikebana-2008-prima-parte/

 

Al momento sto cercando altre esposizioni di ikebana perché più una persona ne vede e più si fa l’occhio, un’occhio raffinato non è mai male.

 

Alla mattina, invece, sono andato a vedere le lezioni alla scuola di Elena, lezione di matematica, il tema era la radice quadrtata e le sue trasformazioni. L’atmosfera un po’ tesa perché i genitori stavano dietro i ragazzi mentre rispondevano alle domande ma ridevano e a volte scherzavano tra di loro e con la professoressa.

Sono riuscito a ripassare anch’io qualche nozione sulla radice quadrata ma la scuola media sono tempi lontani.

 

Domani, domenica, ho intenzione di andare fino a Jingoji, in montagna a circa due ore a piedi da casa mia. Nel giornale di Kyoto hanno scritto che il panorama è molto bello e gli alberi hanno già cominciato a cambiare colore. Spero di arrivarci sano e salvo e soprattutto tornare a casa intero, magari posso rotolare dalla montagna così risparmio fatica.

Ikebana (terza parte)ultima modifica: 2008-11-01T13:32:20+01:00da fabiokyotese
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento