Ghion

turiste in kimono.jpgA Kyoto c’è una zona “speciale”, meta di tutti i turisti, sia stranieri che giapponesi. Si chiama Ghion. È speciale perché le case, le abitudini e i costumi sono quelli tradizionali, del passati, ma sempre con un tocco di moderno.
A dire il vero, in passato ci sono stato soltanto una o due volte ma mai per “esplorare” il posto, solo per fare un giro con mia moglie o per passarci in bicicletta. Oggi avevo un po’ di tempo e ” perché no!” mi sono detto, “ Provo a fare il turista anch’io”.
Sono andato in giro per le strade e le stradine di quella piccola zona verso le undici e mezza, con poche speranze di vedere delle maiko perché a quell’ora saranno sicuramente studiando o facendo pratica di ballo o altro. In compenso c’eranstrada.jpgo molti turisti. Ho visto anche una nube di fotografi, forse dilettanti, che con le loro grandi macchine fotografiche andavano in giro alla ricerca di qualche maiko o qualche gheisha ( introvabili ) da immortalare. Camminando, ho visto una coppia vestita in kimono e con la solita nube di fotografi intorno. Ho provato a fare alcune foto ma il sole era troppo forte ( tanto per non scrivere che non so ancora fotografare bene ) e tutte le foto sono venute sovraesposte. Sarà per la prossima volta.
Per le stradine ho scoperta una casa dove, davanti all’ingresso, stava appeso un filo con delle bamboline carine, rosse e rosa. Risaltavano tra il marrone e il bianco dell’ambiente. Ho intenzione di andarcianimaletti.jpg almeno una volta alla settimana per vedere cosa riesco a scoprire. Una cosa è chiara, non voglio finire come quella nube di fotografi, alla ricerca di un’immagine da vendere.
Kyoto è una città sempre piena di sorprese e di segreti.
L’avevo quasi dimenticato, prima di andare a lavorare sono passato per Yasaka jinja e ho chiesto quale fosse il giorno più “impegnativo” per il shichi-go-san. Come pensavo è per il fine settimana. Spero di poter vedere qualche bambina in kimono, proprio come quando Elena ha fatto la stessa cerimonia. La potenza dei ricordi …

Ghionultima modifica: 2008-11-12T14:20:00+01:00da fabiokyotese
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento