I tarocchi

foglia.jpgMi ricordo la prima volta che un mio amico mi prestò l’Hobbit di Tolkien. Lo lessi in un giorno lo rilessi il giorno dopo. “Il signore degli anelli” lo devo aver letto più di tre volte e sono molto vivi nela mia memoria le immagini di Gandalf a Moria mentre combatteva con il Barlog. Si potrebbe confrontare il tutto con l’Eneide o l’Odissea? ( sacrilegio!!).

Una volta c’erano solo i libri e forse neanche quelli, ma adesso ci sono anche i film e i videogiochi per non parlare dell’enorme quantità di manga che vengono sfornati ogni mese. Ormai non riesco più a capirci nulla e spesso vengo aiutato da Elena nei meandri di questi nuovi mondi fantastici come Final Fantasy, Dragon Quest, Tales of the abyss e altri. A dire il vero preferirei farle molte foto, almeno un ritratto fatto come si deve ma storge sempre la bocca e prende la matita in segno molto minaccioso…

Spesso i bambini sono attratti dalla magia e dalle frasi o parole magiche, dalle storie di fantasia come “il signore degli anelli” o “Harry Potter” che a Elena stranamente non piace, chissà perché.

Lo scorso anno a Venezia, Elena era così attratta dai tarocchi tanto da volerne comprare un mazzo  e una volta a casa ha preso a cercare sull’internet tutti le istruzioni necessarie su come predire il futuro. Era curiosissima dei disegni, del loro significato e della loro origine. È sempre stata affascinata dal mistero e spesso mi fa la romanzina sul perché la scuola di adesso distrugga le fantasie dei bambini cercando di mettere tutto nero su bianco, non lasciando spazio al mistero e alla fantasia dei giovani. Si infuoca sempre, la dovreste vedere …

okazaki.jpgÈ accaduto anche ieri sera mentre stava cercando di predire il suo futuro per l’ennesima volta. Mi ha spiegato il significato delle carte e della risultato di cui non era molto felice. Prima però mi aveva detto che per prepararsi doveva “parlare” con le carte. Questo ha attirato la mia attenzione e mi ha fatto balenare un pensiero strano: “ che questo parlare con le carte non sia invece un esercizio molto utile?” Non me la vedo mentre i bambini in classe, durante l’ora di italiano, sono seduti e tutti parlano con i tarocchi sotto il controllo della maestra. Eppure …

In Giappone c’è un’arte che si chiama Koudou ( la via del profumo ). Si può chiamare arte oppure anche gioco che veniva e viene ancora fatto tra persone ricche che hanno “tempo” e soldi in abbondanz. Si tratta di accendere un okou o incenso di un tipo di odore ( alberi, piante, frutta e altro ), i presenti devono indovinare di quale tipo di pianta o di albero si tratti e poi compongono una poesia scaturita dallo stimolo del profumo. Ci sono molti modi di “giocare” ma questo è quello che mi è stato spiegato da un’amica.

Questo koudou, direttamente, non ha niente a che fare con i tarocchi ma il procedimento potrebbe essere visto come simile. Da una parte abbiamo l’immagine e la persona che cerca di parlare stimolata dall’immagine. Dall’altra abbiamo il profumo che stimola la persona la quale scrive la poesia o la recita. Questo fluire di parole dagli stimoli esterni spesso attira la mia attenzione …

Comunque sia, Elena è più concentrata su come passare le vacanze con le amiche che su come finire in fretta la marea di compiti per casa che le hanno già dato. Domani sarà l’ultimo giorno di scuola e mi ha già detto che, come regalo di Natale, vuole andare a magiare in un ristorante di cucina indiana che le piace tanto.

P.S. Le foto le ho fatte con la prima dejikame, comprata ancora tre anni fa. La prima presa dal treno della linea privata Hankyu; la seconda a Okazaki, vicino allo zoo.

I tarocchiultima modifica: 2008-12-21T09:39:58+01:00da fabiokyotese
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “I tarocchi

  1. Wow!!Anke a me interessasse leggere le carte,mia madre lo sapeva fare e ci azzacava solo che poi si è spaventata e le ha brugiate 🙁 se le trovo le vorrei comprare cosi mi fà vedere come si fà.(Delle volte penso che mamma abbia dei poteri sovranaturali,però non è che io sia meglio!)
    KONICHIWA! e buon natale a tutti!!

Lascia un commento