Ancora sui susini

ume5.jpgVisto che ieri mi ero imbattuto nei susini al santuario di Kitano Tenmangu, oggi ho pensato di passare per il parco dove si trova il palazzo imperiale per vedere se anche lì i susini erano in fiore. Come previsto ne ho trovato uno e ho cominciato a fatografarne i fiori da ogni angolo. Erano le nove del mattino, il cielo era nuvoloso e nevicava a intervalli. C’era soltanto una coppia di anziani che portava a spasso il cane e delle pattuglie di pompieri proprio davanti all’entrata del palazzo imperiale, sarà scattato l’allarme tanto che c’era perfino un elicottero fermo proprio sopra il parco. Non ho visto fumo quindi deve essere stato un falso allarme, può succedere in questa stagione di aria secca.

Guardando bene in giro, davanti a molte case ci sono sempre sei secchi rossi piedi d’acqua e ogni sera un gruppo di persone fa il giro del quartiere a piedi gridando:” Fate attenzione al fuoco. Anche un fiammifero può causare un incendio!”. Al telegiornale danno spesso notizie di incendi nei quali hanno erso la vita sia gli anziani che i bambini. Con tutte le costruzioni in legno che ci sono per la città i pompieri e i cittadini hanno il loro bel da fare.

Ancora sui susiniultima modifica: 2009-01-26T14:38:16+01:00da fabiokyotese
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Ancora sui susini

Lascia un commento