Luoghi e impressioni

Girando molto in bicicletta per Kyoto spesso mi chiedo quale sia il posto che mi ha impressionato maggiormente o nel quale ci siano attaccati molti ricordi. Per Venezia mi vengono subito in mente i luoghi dell’infanzia come il grande ponte dei tre archi. Mi ricordo ancora gli scalini che sembravano così grandi da sembrare dei muri insormontabili; oppure la prima … Continua a leggere

Collaborare

Elena da quest’anno fa parte del circolo della “letteratura” della sua scuola media. Quasi tutti i ragazzi e le ragazze appartengono a un circolo e tanto perché doveva farlo è entrata in quello che secondo lei era il più comodo, cioè ci si riunisce solo una volta alla settimana, si sta al caldo in una stanza, si può chiacchierare quanto … Continua a leggere

Mostra fotografica a Tooji

Giornata nuvolosa ma con un sole debole in cielo. Alcune giorni fa avevo programmato di andare a vedere una mostre fatta con le fotografie più votate del sito della Olympus: http://fotopus.com/ Ero curioso perché la mostra si sta svolgento dentro Tooji, un tempio molto famoso a Kyoto e in tutto il Giappone. L’idea è unica e forse l’atmosfera sarebbe stata … Continua a leggere

L’imbarazzo della scelta

A volte mi capita, come è accaduto ieri, di avere tanto da scrivere, di voler scrivere ma quando mi ci metto, sento che il flusso di pensieri non va verso la direzione “giusta” e quando rileggo il tutto, il retrogusto è così amaro da farmi allontanare dalla tastiera del computer. Potevo scrivere di quella ragazza seduta di fronte a me … Continua a leggere

Arigatoo

“Arigatoo gozaimàshita!”, “Arigatoo gozaimàshita!”, “Arigatoo gozaimàshita!” sono le voci a pieni polmoni che molti nuovi impiegati o commessi in aprile dicono davanti a tutti, a pieni polmoni, per capire e sentire il vero significato di questa parola. Fino a quando si è in casa e si è piccoli può essere diverso ma quando si lavora allora questo sentimento di gratitudine … Continua a leggere

Tooshiya

Questa mattina sono andato a vedere la dimostrazione-gara di Tooshiya. È tenuta una volta all’anno al tempio Sanjusangendo, vicino alla stazione di Kyoto. Da bambino, avevo letto un libro su questa arte, Kyuudoo, e mi aveva impressionato molto. Se ben ricordo era stato scritto da un autore di origine tedesca che spiegava quest’arte con parole semplici ma lasciando tutto avvolto … Continua a leggere

Incontri inaspettati?

A mezzogiorno, mentre stavo tornando a casa in bicicletta mi sono visto passare a piedi, per caso, una mia vecchia insegnante di giapponese che non vedevo da anni. Ho frenato di colpo, meno male che anche lei mi ha visto e si è fermata. È stata tutta una reazione meccanica come se fosse già stata stabilita in passato, almeno è … Continua a leggere

Neve

Questa mattina è nevicato per un po’ e faceva molto freddo. Oltre alla solita camminata mattutina sono andato fino a Sanjusangendo, un tempio famoso per le mille e una statue di Buddha. Purtroppo non si poteva fotografare l’interno del tempio ma il mio principale obbiettivo era di controllare la luce e il posto dove domenica verrà fatta la cerimonia di … Continua a leggere

L’università dell’arte e disegno di Kyoto

Ci sono passato questa mattina per vedere se potevo usufruire della loro biblioteca e anche per curiosare un po’ in giro. Erano alcune settimane che ci volevo andare sia perché comprare i libri sulle fotografie costano cari, sia perché non ho quasi più spazio in casa ma soprattutto per respirare un’atmosfera diversa. L’impiegato della biblioteca è stato gentilissimo e mi … Continua a leggere