Seijin shiki ( seconda parte )

__IGP5897.jpgAlla cerimonia di ieri, gironzolando per far fotografie, ho attaccato bottone ( si può ancora dire? ) con un gruppo di anziani fotografi. All’inizio sembravano un po’ restii a parlare ma poi si sono sbottonati. era la loro prima “ escursione “ a questo tipo di cerimonia e si vedeva che non sapevano come fotografare. Prefervano usare i teleobbiettivi per riprendere da lontano i partecipanti e a volte si aggiungevano al gruppo allora si vedevano dieci persone cn i loro grandi teleobbiettivi fotograre due o tre ragazze.

Nel frattempo fermavo gli interessati che si mettevano volentieri in posa. Ho parlato anche con una ragazza, studentessa universitaria, studia architettura:

__IGP5757.jpg* Ho un sogno un po’ stupido.

* Qual è?

* Vorrei progettare una casa e viverci poi in futuro costruire delle case confortevolissime per tutti.

è al secondo anno e sembrava felicissima mentre mi parlava.

Andando in giro mi è saltato agli occhi un signore forse sulla sessantina, accovacciato mentre beveva del caffè da una lattina. __IGP5913.jpgAveva dei grandi anelli alle dita, una collana vistosa e un cappello come quello di mio nonno. Da vicino aveva l’aria un po’ trasandata per questo mi sono avvicinato per chiedergli se potevo fotografarlo.

“ Guarda che non ho vent’anni. “ mi ha detto sorridendo.

“ Fisicamente no ma dento forse sì. E vero? “ ho risposto per continuare la conversazione e lui subito a spiegarmi il suo nome, come si scrive, e mi ha perfino accennato il ritornello di una canzone. La foto che gli ho fatto è venuta sfocata, che rabbia, ma metto anche questo nel cestino dell’esperienza.

Tante persone tutte con una storia da scroprire e forse che vogliono raccontare ma che si vergognano un po’ di farlo.

Seijin shiki ( seconda parte )ultima modifica: 2010-01-12T15:20:44+01:00da fabiokyotese
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento