Carbonara

Giornata di pioggia alla mattina e leggermente più fredda di ieri. Da domani la temperatura si abbasserà di nuovo e dovremo riprendere le sciarpe e i cappotti.

Elena ha finito gli esami e la prossima settimana andrà a giocare a bowling con la classe per festeggiare i tre anni di scuola media. Sono passati troppo velocemente ma si sa che è così. Il prossimo mese l’aspetta la scuola superiore di cui sta già assaggiando il programma.

Questa sera sono stato alla riunione degli inquilini del palazzo, si dovevano decidere i responsabili per il prossimo anno e mi hanno fatto vicepresidente ( solo di nome ).

Di solito a queste riunioni partecipano soltanto le mogli o le mamme delle rispettive famiglie quindi questa sera l’unico uomo e per di più non giapponese ero io. Quasi tutte mi conoscono almeno di vista ma alla fin fine hanno parlato solo loro.

Durante l’arco di un anno l’evento più impegnativo è la festa dello sport tenuta in ottobre. Li si deve andare al campo della scuola elementare e fare i preparativi per i tendoni, per il mangiare e per le varie gare. Il tutto dura circa una settimana.

I vari ruoli sono stati scelti usando una specie di lotteria perché nessuno voleva scegliere o mettersi avanti. Io mi sono offerto per le esercitazioni per la prevenzione degli incendi, a cui partecipano ( ovviamente ) il gruppo dei pompieri della zona, perché mi interessa fare almeno l’esperienza.

Mentre ero ad ascoltare le belle e gentili signore Elena è rimasta a casa e da sola ha preparato gli spaghetti alla carbonara. Sono venuti bene e le ne era orgogliosa. Quando vuole, sa mettersi alla prova e riesce bene.

Carbonaraultima modifica: 2010-03-06T14:55:15+01:00da fabiokyotese
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento