Terzo giorno di esami

A dispetto della stagione delle pioggie non ancora finita, questa mattina l’aria era abbastanza fresca e faceva quasi ricordare le mattine estive di quasi un mese fa.

Anche oggi sveglia alle cinque, terzo giorno degli esami, Elena si è quasi abituata e sembra che vada tutto per il meglio. Alla mattina, quando accompagno mia figlia alla fermata dell’autobus per fare la solita chiacchieratina del mattino vedo alcune ragazze, forse studentesse della scuola superiore, aprire i libri di testo e fare un ripasso super veloce. Anche loro forse con gli esami incombenti. Verso l’inizio o la metà di luglio ci sono gli esami di fine quadrimestre in quasi tutte le scuole in Giappone e sia gli studenti che gli insegnanti sono sotto tensione. Però ognuno sembra trovare il modo di svagarsi o di appassionarsi come ho potuto vedere un po’ sorpreso due giorni fa all’uscita della metropolitana. Davanti ai cancelli automatici c’era una ragazza ferma con un quaderno aperto davanti al viso con scritto “ vi prego di vendermi un biglietto degli Ikimonogakari “. Si tratta di un gruppo di musica leggera famoso tra i giovani (hanno anche fatto la sigla dell’anime Naruto).

Intanto la musica di sottofondo alla stazione di Shijo già ricorda il Ghion matsuri del venti di questo mese. Speriamo che la stagione delle pioggie finisca presto.

Terzo giorno di esamiultima modifica: 2010-07-05T13:52:54+02:00da fabiokyotese
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Terzo giorno di esami

Lascia un commento