I primi carri

 

20100712115436.jpgSabato ci sarà la parata dei carri del centro città per la festa di Ghion. Un po’ alla volta li stanno montando e i bambini insieme agli adulti stanno facendo pratica con lo shakuhachi. Da giovedì sera il centro sarà chiuso al traffico e si potrà andare in giro a mangiare, a bere e a chiacchierare oltre che a fotografare. Un’amica mi ha consigliato un carro speciale sulquale appenderanno soltanto per due giorni degli arazzi antichi fatti a mano. Nei giorni successivi le strade secondarie diventeranno molto più frequentate e alcune sono già chiuse al traffico. I primi turisti già si vedono e l’odore di festa è nell’aria. Nei grandi magazzini e in una banca vicino a uno dei carri più famosi le impiegate sihoko.jpgvestono già in colorati yukata dando un po’ di colore alle giornate grigie di questi giorni, sempre umide e piovose.

Quando parlo con i vicini di casa quasi tutti mi dicono che non ci vogliono andare perché fa troppo caldo e ci sono troppe persone. Un po’ li capisco.

 

I primi carriultima modifica: 2010-07-12T12:01:09+02:00da fabiokyotese
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento