Pioggia

 

strada1.jpgUn’amica ieri mi ha mandato un messaggio da Tokyo dicendomi che non poteva essere a Kyoto per incontrarmi a causa di un incidente alla linea dello Shinkansen. È stata costretta a fermarsi una notte a Tokyo “una città piena di persone, quando torno a casa a Kyoto sì che mi sento bene”, sono state le sue parole. A volte anche gli Shinkansen si inceppano.

È piovuto dalla mattina e la temperatura è scesa di alcuni gradi ma non come in Europa e nel nord America constrada2.jpgtutto quel freddo e neve. Domani si prevede anche un aumento della temperatura anche se la pioggia, nella regione del Kansai, continuerà a cadere imperterrita.

Questa e la prossima settimana inizierò a tirare i fili della tela delle mie conoscenze così mi troverò a pranzo o a cena con molte persone. Però l’evento principale sarà quello di domenica prossima. Un fotografo che ho conosciuto al Fuji Photo Salon a Osaka mi ha risposto scrivendomi di volermi presentarei il suo maestro, distrada3.jpgnovantaquattro anni, che proprio domenica presiederà una sua mostra a Kobe. Sarà sicuramente la persona più anziana che io abbia mai incontrato nella mia vita e già adesso ho il batticuore. Che cosa posso chiedegli? Lui che ha visto due guerre e ne ha combattuta sicuramente una?

In questi giorni l’eta media delle persone che incontro è sui settanta. Ma i giovani dove sono finiti?

Oggi ho incontrato un fotografo amatoriale che mi ha spiegato sul suo viaggio a Nagasaki e sulla religione cristiana in Giappone. Domani incontrerò un amico e collega italiano, parla benissimo il giapponese e lo studia ogni giorno per le sue letture all’università,strada4.jpgimpegnatissimo ma come lui ha detto “tagliamo la testa al toro e incontriamoci domani magari andiamo anche a mangiare la pizza!”. Riuscirò a sopravvivere?

Intanto Elena finalmente si sente più tranquilla dopo gli esami che ha dato la scorsa settimana e più felice perché si è fatta comprare qualche vestito dalla zia. Quando usciamo insieme non andiamo mai a vedere i vestiti anche se a volte glielo chiedo, con me o si mangia o si comprano libri e o manga. Magari qualche videogioco come mi ha detto ieri: “Papà, il prossimo anno, alla fine di febbraio, uscirà il Nintendo 3ds. Lo voglio comprare con qualchestrada5.jpggioco! Ricordati di prenotarlo e di comprare questo gioco (di cui non ricordo il nome)”. Agli ordini!!!

Nel pomeriggio ho trovato un volantino in giapponese sul quale c’era scritto: il nostro NPO ha lo scopo di aiutare e proteggere la città di Venezia e di curare i circa trentamila oggetti di origine orientale che si trovano al quarto piano del museo di arti orientali a Ca’ Pesaro.

strada6.jpghttp://venezia.is-mine.net/index.html

Secondo me La Signora avrebbe bisogno di un bell’elettrosock di quelli pepati. Riuscirò mai a vendere tanti vetri di Murano per aiutare almeno la fabbrica in cui lavora mio fratello? L’importante è continuare.

Boci boci de ne.

 

Pioggiaultima modifica: 2010-12-13T14:10:06+01:00da fabiokyotese
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento