Il ritmo si è fatto più veloce

    In ottobre tutto si è fatto più veloce e i viaggi nel Kansai si sono un po’ intensificati. Sono riuscito a incontrare altri insegnanti di italiano e finalmente a parlare delle classi. A volte è difficile scovarli o prenderli nel momento giusto ma l’importante è non demordere. Anche la frequenza delle mostre fotografiche si è intensificata e mi … Continua a leggere

Curiosità

  Oggi sono stato in una galleria nel centro di Kyoto dove la scorsa settimana avevo visto la mostra sulla strada del te in Cina. Il tema di questa volta è stato il paesaggio durante le quattro stagioni della provincia di Nara. Come al solito sono passato davanti alle foto e poi ho cominciato a scrivere le mie impressioni su … Continua a leggere

Tifone

  È quasi arrivato sopra l’area della regione del Kansai e a volte piove a dirotto. Sono comunque andato a trovare due amici a Kobe e a rivedere una mostra fotografica a Osaka. Il primo, un amico giapponese ha una piccola pizzeria romana vicino all’università di Kobe, in passato avevo scritto un post. Volevo salutarli e ringraziarli ma anche perché … Continua a leggere

Un incontro di sfuggita

  Ieri pomeriggio mentre scrivevo il mio commento sul quaderno del fotografo Okada san, due signori anziani si sono fermati proprio davanti a me e hanno esclamato: ”Ma sai usare i kanji!”. A quel punto ho dovuto sospendere ciò che stavo scrivendo e ho chiesto se anche loro fossero fotografi. Uno di loro, il signor Kakui, è il presidente di … Continua a leggere

Un giovane fotografo giapponese ma dal cuore italiano

  Erano mesi che non visitavo la galleria fotografica della Fuji ma questa volta ci sono voluto andare per vedere una mostra fotografica dai colori e dalle forme che facevano pensare a Kyoto e al Giappone tradizionale. Vivendo a Kyoto di colori e forme tradizionali ne vedo ogni giorno e devo dire che mi sono un po’ assuefatto al tutto. … Continua a leggere

Nirai kanai

  Perdere l’appuntamento non previsto per il rotto della cuffia, adesso so cosa vuol dire. Oggi sono stato alla mostra fotografica Nirai Kanai di Sawada Manabu. È il suo tema, Okinawa e le isole del sud con il ciclo di vita e di morte la quale avvolge la vita e questo si percepisce sempre di più proseguendo verso sud fino … Continua a leggere

Hisashiburi

  Era da tanto che non andavo in giro per Kyoto a piedi per fotografare ma finalmente oggi ne ho avuto l’opportunità. Ho potuto constatare quanto sia stancante camminare sotto il sole cocente del pomeriggio ma alla mattina, almeno all’ombra, il vento era fresco. Anche questo venticello fresco era da molto che non si faceva sentire. Di sabato poche persone … Continua a leggere

Prove tecniche

  Visto che la mia macchina fotografica sarà nelle potenti mani dei tecnici della Pentax per ancora alcuni giorni e vedendomi molto giù di morale, un amico ha avuto pietà di me e mi ha prestato la sua vecchia macchina fotografica: una nikon D40 e obbiettivo 18-135 mm. Dopo tre anni con la stessa macchina fotografica devo dire che non … Continua a leggere

Konchuu

  Ovvero il mondo degli insetti. È la seconda volta che vado a vedere una mostra fotografica di Imamori Mitsuhiko. All’entrata la breve introduzione: “ La mia curiosità verso il mondo degli insetti mi ha portato nel mondo della fotografia dagli anni ottanta. Vedere come nascono, crescono e interagiscono mi ha fatto capire l’importanza dell’ambiente e delle persone con cui … Continua a leggere

Kizuki

  Il post di ieri che non ho postato perché stanchissimo: Anche oggi giornata caldissima con più di trentacinque gradi. Questa mattina sono stati ad Ayabe, un paese al nord della provincia di Kyoto per pregare alla tomba della famiglia. Il paesetto trovandosi tra le montagne pensavo che la temperatura fosse più bassa e magari rinfrescata da un venticello fresco … Continua a leggere