Il primo ministro e il futuro del Giappone

In attesa della nomina di Kan Naoto come primo ministro ( i rimpasti esistono in tutto il mondo ), ho riguardato il discorso di dimissioni che Hatoyama Yukio ha fatto due giorni fa. I punti principali: – la confusione generata dalla sua promessa non mantenuta di rimozione di una base militare americana da Okinawa – le dimissioni del segretario del … Continua a leggere

è passata

la legge per cui lo Stato pagherà ventisei mila yen mensili ( circa duecento euro ) alle famiglie che hanno i figli che vanno alla scuola dell’obbligo. L’aiuto mensile è poi moltiplicato per il numero di figli in famiglia. Quindi una famiglia con due figli che studiano alla scuola obbligatoria riceverà cinquantadue mila yen. Noi siamo tagliati fuori perché da … Continua a leggere

Il discorso e il microonde

Ieri in treno ho ascoltato il discorso che il primo ministro Hatoyama ha fatto davanti al parlamento per curiosità. Sono passati alcuni mesi dal grande capovolgimento politico e qualcosa si sta muovendo come la sospensione di molti lavori pubblici ritenuti “ inutili “ e la riesumazione agli aiuti per le famiglie senza padre. Il discorso è durato circa cinquantadue minuti … Continua a leggere

Elezioni

Ieri sera alle otto, subito dopo la chiusura dei seggi, sono uscite le previsioni che davano il partito democratico con più di trecento seggi su un totale di quattrocento ottanta della camera bassa. Mi sembravano un po’ troppi ma i giornali di oggi hanno confermato il trionfo. Perché un cambiamento così grande? Per cercarne di capirne qualcosa ho chiesto agli … Continua a leggere