Un’incontro al tempio

  Questa mattina ci sono stati gli ultimi esami e come ogni volta il dilemma della valutazione si presenta in tutta la sua forza. Ma anche questa volta è andata. Nel pomeriggio avevo intenzione di andare a Tennoji, un grande tempio al centro di Osaka. Non c’ero mai stato e chissà che cosa avrei potuto fotografare. Una volta uscito dalla … Continua a leggere

In giro per Kyoto

Ancora due mesi fa un amico mi presentò un signore, titolare e insegnante di una piccola juku a Kyoto. Eravamo al ristorante e si parlò del più e del meno. Quendo lui venne a sapere che mi piaceva andare in giro per la città a far fotografie si offrì come guida personale promettendomi di mostrarmi posti poco conosciuti sia dai … Continua a leggere

Manshuin

  Finalmente dopo alcuni mesi sono riuscito a incontrare le ragazze della scuola superiore che mi salutano in italiano dicendomi “ buongiorno ! “. Una ragazza mi ha chiesto se andassi all’università Ritsumeikan, visto che mi stavo dirigendo proprio da quella parte. Ho risposto con alcuni “ no “ picoli piccoli in fila per tre in modo da non essere … Continua a leggere

Daitokuji con il treppiedi

Daitokuji è un complesso di templi buddisti a circa cinque minuti da casa. In questi ultimi fine settimana ci passo spesso durante la solita camminata mattutina. Alle sette si vedono i bonzi che puliscono con vigore la strada con la ramazza, tutti intenti nel proprio lavoro senza chiacchierare, almeno quando passo io. Oggi ci sono andato per prendere alcune foto, … Continua a leggere

Ancora Honenin

Di solito il venerdì faccio giornata piena, esco di casa alle otto di mattina e torno a casa alle dieci. Purtroppo non posso mangiare molto perché non voglio portarmi dietro la verdura così mangio solo qualche mandorla o nocciola, quando ci sono. Bevo comunque tanta acqua e cerco di respirare profondamente. Alla sera arrivo a casa sempre “heto,heto” ( stanchissimo … Continua a leggere

Il gatto e la scimmia

Questa mattina al posto di andare verso Ninnaji che si trova a ovest da dove vivo, mi sono diretto verso la parte opposta, dove si trova il Ghinkakuji, o padiglione d’argento. Il mio obbiettivo era Hounen-in, il cui giardino interno è molto bello specialmente in questa stagione. Faceva freddo ma nulla di insopportabile. Ci sono arrivato in circa trenta minuti … Continua a leggere

Jingoji made, hetoheto ( stanchissimo )

Sveglia alle sei e dopo i soliti lavori di casa e stiramenti del corpo sono partito per Jingoji. Il giorno prima avevo usato google map e sapevo più o meno dove si trovava il tempio ma saperlo e andarci a piedi sono due cognizioni molto diverse. Sono uscito di casa alle sette e dodici minuti e pensavo di arrivare al … Continua a leggere

Ema e omikuji

Sono delle tavolette di legno su cui vengono scritti i propri desideri. Queste vengono poi lasciate appese al tempio in modo che gli dei o spiriti possano leggerli e farli avverare. Questa mattina sono andato al tempio Imamiya jinja (tempio) e li ho riscoperto queste tavolette che insieme agli “omikuji” forse sono la ragione per cui molte persone vanno al … Continua a leggere

Giornata tranquilla

Camminata alla mattina e lavori di casa a parte, oggi è stata una giornata senza increspature. Ho parlato con Elena di “haiku” le poesie giapponesi e ho cercato di memorizzarne alcune. Un autore le cui haiku mi hanno colpito si chiamava Kobayashi Issa. Nato del 1768 è stato un “haikuka” o poeta di haiku più grande dei suoi tempi. “ … Continua a leggere