Una piccola felicità

  Erano circa due mesi che non andavo a trovare i nonnini della cartoleria vicino a casa così, con la scusa che mi servivano dei fogli per i libretti che stampo per far “soffrire” i miei studenti, sono andato a trovarli. C’era solo il nonno e l’ho trovato in salute. Parlando mi ha detto che la pressione gli era tornata … Continua a leggere

Una città turistica

  Kyoto è una città piena di turisti, specialmente in questa stagione. Si vedono molti pullman dai cui finestrini i visi curiosi spuntano alcuni sorridenti, altri stanchi. La guida è comunque sempre sorridente e col microfono in mano spiega la storia dei luoghi famosi lungo la strada. Molti di loro sono gruppi di turisti cinesi ma a volte spunta la … Continua a leggere

Lunghissima giornata

Come previsto naturalmente. Partenza dall’aeroporto di Venezia alle sette e dieci minuti e alle due da Francoforte. Ho girato in lungo e in largo l’aeroporto ma più di tanto non c’era così mi sono seduto a un tavolino e ho strimpellato al pc per due orette. Nell’aereo per Osaka c’erano le giocatrici della squadra nazionale turca di pallavolo, due di … Continua a leggere

La ragione, il motivo

  Alcuni giorni fa ho ricevuto un messaggio a cui vorrei rispondere in questo post. Il messaggio era: ————————————————————————————- salve,le scrivo in quanto ho letto il suo blog e mi piace vedere la passione che lei ha con il giappone… la stessa che ho io per la norvegia… anche io vorrei andare a vivere in un paese lontano… io mi … Continua a leggere

Venezia malinconica

  Ieri pomeriggio, dopo una lezione privata, sono passato per un ristorante per salutare i proprietari e lì ho trovato una cartolina di una mostra su Venezia dal titolo “malinconia”. Leggendo bene ho capito che l’autore è il marito di una mia ex studentessa di italiano. Allora, quando studiava italiano, mi aveva parlato di suo marito che in pensione aveva … Continua a leggere

Informazioni

Quando abitavo a Venezia mi accadeva spesso ma non era facile spiegare ai turisti la strada con tutte le calli e campielli per non parlare dei ponti così spesso li accompagnavo fino alla loro destinazione. Oggi Elena è tornata a casa visibilmente felice perché una coppia di anziani giapponesi le aveva chiesto la strada per la stazione della metropolitana e … Continua a leggere

Ricordi lontani

In questi giorni giro spesso per Kyoto per cercare qualche nuovo luogo diverso dalla strada per cui passo abitualmente in bicicletta. Ho comprato due mappe della città, una dettagliata del centro e un’altra che mostra l’area più grande. Avrò da girare a piedi e in bici per molto tempo ancora ma intanto voglio cominciare con le vacanze invernali. Elena sembra … Continua a leggere